Follow by Email

PLEASE , TRANSLATE IN YOUR LANGUAGE :

venerdì 20 aprile 2012

Frutta "Antica" in Cartapesta ...

piccoli gioielli di carta ...


Un materiale povero come la cartapesta puo' assumere forme, colori e sembianze di oggetti antichi ..... Come ?                        
 Sfogliate questo post ........




...vi chiederete : << Ma dove sono gli oggetti antichi ? 
... Io vedo solo della frutta ! .. >>



Ebbene , una volta ... soprattutto nel Seicento e Settecento... 
(quindi XVIII secolo) 
era presente nelle case italiane
       ( ma penso anche in quelle francesi , spagnole ,  ...)                            
l'abitudine di circondarsi di oggetti d'arredo 
  esclusivi 
eseguiti da sapienti artigiani
 ( delle piccole opere d'arte insomma ) .

Fra questi artigiani vi erano quelli specializzati nell'uso della CARTAPESTA

L'artista faceva sfoggia della sua abilita' 
e  su richiesta del committente imitava , 
in questo caso , 
la frutta estiva o frutta non facilmente reperibile in quel momento 
( non c'era il concetto odierno 
della frutta in serra "fuori stagione"..)  
 per adornare i centri tavola 
o meravigliose "consolles" 
e specchiere dei salotti 
dove il padrone di casa voleva stupire gli invitati . 









Trionfi di frutta di cartapesta in giganteschi vassoi d'argento facevano bella mostra di se'
 alternati a meravigliosi fiori secchi o freschi ..
..a seconda della stagione .



Sul tema della decorazione classica con fiori e frutta 
 vi consiglio di leggere 
   il delizioso libro di                     

Anna Trucco Lanza : 





L'abitudine di imitare la frutta vera divenne una tradizione 

e fra gli artigiani si tramando' di padre in figlio. ..
affiancandola 
in bottega 
ai lavori piu' ricorrenti 
( ovvero alle altre committenze
piu' usuali dell'epoca ..sempre in in catrapesta: 
sculture sacre e crocifissi di cartapesta 
per le processioni , 
come anche cornici e altre forme imitanti  il pesante legno ) .

In ogni regione poi si tramandava una tradizione 
preferibilmente ad un altra ,
 ad esempio: 
1) i "Putti" ( = angioletti ) imitanti sculture in legno,
 usati sia nelle case che nei luoghi di culto cristiano ;

2) cornici vere e proprie poi meticolosamente dorate 
in foglia di oro zecchino ;

3) decori , finti stucchi e capitelli in finto marmo 
o anfore in finto metallo ;

4) scatole , bauletti e addirittura mobili 
     nei pezzi di maggiori dimensioni                                                 
 ( arte poi ben espressa dai paesi orientali 
con l'uso delle lacche cinesi) ...

5) ...sino ad arrivare alla tradizione delle bambole 
o delle maschere in cartapesta di Venezia .





La cartapesta , apparentemente fragile , 
e' invece un materiale molto resistente e, 
se correttamente conservato , 
puo' sfidare il tempo come le sue sorelle :
 le "opere d'arte maggiori" ...

e.. SI' , anche se "legata ad antichi saperi" 
e' comunque ritenuta una fra le numerose "arti minori".

Le sue proprieta' positive ( leggerezza e resistenza fra le piu')
 bene le conoscono 
gli scenografi di teatro e di cinema 
che fino a pochi anni fa se ne sono serviti
 per le loro creazioni "effimere".

Di "arte effimera" si tratta dunque ... e dei frutti in cartapesta 
( che io adoro ) 
oggi non si trova ormai piu' nulla 
( ma mai dire mai ...fatemi sapere se ne avete traccia ..
magari qualche bisnonna ne ha conservato qualche raro pezzo ) 


..resta soltanto qualche aneddoto o racconto 
di qualche "anzianissimo" artigiano ... 

...Artigiano che allora era ...un "garzone"  di bottega  
e che aveva imparato l'arte nei primi del '900 , 
a sua volta da un suo vecchio predecessore ..
(..e cosi via indietro nel tempo) 
..la curiosa arte di imitare la frutta 
( erano spesso copie dal vero ...
quindi parliamo di veri e propri pittori , 
e' il caso di dirlo) . 




Tutti loro me li immagino ..
all'interno della  "bottega" colma di meraviglie ..




su grandi tavolacci fra conchette di colore e colle 
e con in mano i pennelli di pelo sottile ..
a cercare di cogliere le velature piu' delicate del frutto fresco . 
Quei colori inimitabili , degni di un Caravaggio, 





li vedo poi posarli ,col pennello , su una "materia" 
( = ottenuta con colla , carta e gesso morbido da indoratore 
misto a ceneri e bitumi e altri segreti...) 
alla quale aveva precedentemente dato la "forma". . di un frutto.

Probabilmente non seguivano tutti la stessa tecnica :
alcuni scolpivano e modellavano la carta ..
copiando il frutto "modello"; 
altri , forse artisti piu' "moderni"
 e legati ad una produzione piu' rapida ,
 ne traevano prima un "calco" 
nel quale poi "rubavano" la forma esatta del frutto .



In queste mie foto ho voluto riprodurre un po' 
di quell'antico sapere 
e di quelle epoche per me  magiche ... 
dove il tempo impiegato a "creare" aveva la sua tranquillita' 
ed il suo dolce indugiare ..
atto a migliorarsi e soprattutto a superare se' stessi ..

frutto dopo frutto , 

giorno dopo giorno ..

...in bottega ...

nella continua ricerca  di un

... " BRAVO !

e di una "pacca" sulla spalla 

da parte del 


"Maestro".







La mela renetta a sinistra e' la "mia modella" . 

Gli altri 3 sono le mie creature !




Altri miei vecchi esperimenti sulle mele Renette : 





...e sui Melograni  : 



spero...

...  , a breve , ...

 altri 

..frutti !!!






Posta un commento !


Se invece hai qualche domanda o richiesta di info sui gioielli
 (o frutta in cartapesta )
mi trovi sia sul mio profilo Facebook : ALIZARINA  JEWELS
che alla mail : alizarina.art@gmail.com .
Grazie !!

25 commenti:

  1. Hi Daniela, do you have a personal e-mail where to send my queries?

    RispondiElimina
  2. Hi, thanks for asking. Please the same e-mail address as above:

    alizarina.art@gmail.com

    Almost all designs are available.

    Regards , Alizarina

    RispondiElimina
  3. Non ci credo che non siano veri!!!
    Sei bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie !! Anche io ne sono orgogliosissima !! Pensa che anche le clienti che vedono la frutta in negozio pensano siano frutta vera sino a quando non le prendono fra le mani e ne sentono il "profumo" ( di cartapesta ) e la leggerezza ...pesano pochi grammi !!

      Elimina
  4. Sei bravissima,
    Mi piacciono davvero tanto i tuoi gioielli e quello "spirato"
    mi ha fatta innamorare.
    Complimentissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sei carinissima !! Se ti riferisci al ciondolo "20 mila leghe sotto i mari"

      ne sono rimasti ancora tre !!

      Ricordo a tutti che nelle mie spedizioni c'e' sempre un OMAGGIO-creazione fatto sempre da me ... <3

      Elimina
  5. Uno più splendido dell'altro! Senza parole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille serena !! Hai visto che ho aggiunto il negozio Blomming in fondo alla pagina ? Vai a farci un salto !

      Elimina
  6. Mi sono innamorata del ciondolo "ottocento"... davvero semplice ma elegantissimo...e molto particolare il ciondolo fantasy...davvero complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beam i ciondoli da te preferiti sono tornati in vendita ..iscriviti al blog per restare aggiornata/o !!!

      Elimina
  7. Grazie Beam ! Sei gentilissima ! Stanno arrivando nuove creazioni ..presto saranno sul blog !!

    RispondiElimina
  8. ....i tuoi lavori sono splendidi....ma quelli in cartapesta sono favolosi e li prediligo!!!!! complimenti!!!!

    RispondiElimina
  9. Grazie Archie !! Ed io prediligo il tuo complimento !! Grazie davvero !

    RispondiElimina
  10. Meraviglioso il ciondolo dedicato a Verne, me ne sono innamorata^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dyl !! Sono felice che ti piaccia !! Ne faccio spesso ..soprattutto a Natale ..e' un regalo che va per la maggiore !!

      Elimina
  11. Complimenti!, la frutta in cartapesta è così reale da sembrare vera: meravigliosa. Puoi scrivere perfavore sotto le foto dei tuoi gioielli con che materiale sono creati? Grazie e buon lavoro, Elisabetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisabetta! Grazie del commento ! Allora : per adesso il Blog e' in rifacimento : lo sto organizzando meglio ..se ti iscrivi pero' ti arriveranno tutti i POST rifatti e con piu' descrizioni . Inoltre se vai sulla pagina Facebook : http://www.facebook.com/pages/Alizarina-Jewels/289518545355 clicca su mi piace e vedrai tutte i gioielli , anche gli ultimi nati . Se poi li nella pagina mi chiedi sotto ogni foto ulteriori info ti posso rispondere piu' facilmente riguardo a cio' che vuoi sapere !!!
      Grazie ancora , Daniela

      Elimina
  12. Ali che meraviglia questo post!!! Le boccettine di pigmenti sono... incredibili... sembra materia d'Alchimia più che da pittura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena !! Scusa il ritardo per la risposta ma non mi era stato segnalato questo tuo messaggio !!! Ancora grazie !

      Elimina
  13. Complimenti vivissimi, sono lavori stupendi

    RispondiElimina
  14. Ciao eccomi!! il medioevo è uno dei miei periodo storici preferiti insieme a quello vittoriano l'ottocento in generale ed il periodo hippy ^_^ tre epoche diverse ma affascinanti! che brava! sembrano pezzi provenienti da antichi scrigni!! grazie anche per lo spagnolo! ti ho risposto nel mio blog ^_^ ora mi giro qualche altro tuo post ^_^

    RispondiElimina
  15. Ciao Emanuela !! I periodi storici da te preferiti sono anche i miei !! Che bello , oltre ad essere della stessa citta' abbiamo piu' cose in comune : gli stili , lo spagnolo , ...dobbiamo conoscerci !!!

    Buona navigazione nel Blog e a presto !!

    RispondiElimina

Lascia qui un tuo commento !
Se invece hai qualche domanda o richiesta di info sui gioielli o frutta in cartapesta mi trovi anche sulla mail : alizarina.art@gmail.com .
Grazie !!